Centro Culturale Italo Romeno
Milano

Categoria: Uncategorized

L’amore per la Romania di Patrick Leigh Fermor (III)

Percorse altre miglia incontrando solo mandrie e carri trainati da robusti cavalli, dinanzi ai viaggiatori compare il gigantesco massiccio dei Carpazi, “che scalava il cielo sollevandosi come un’onda”. Più precisamente, sono i Monti Făgăraş, la selvaggia regione dei valacchi e dei peceneghi delle antiche cronache, luogo dove abbondano orsi e lupi. Arrivati nella città di Făgăraş, gli amici si rendono conto che i tempi della fuga si sono allungati pericolosamente, in particolare per Angéla. Invertendo la rotta, un meraviglioso paesaggio si offre alla vista: “Sulla sinistra, l’enorme massa dei monti si ergeva in un susseguirsi di ripide pieghe. Burroni alberati incidevano le alture pedemontane, mentre i versanti più alti erano fasciati di scure foreste da cui emergeva la roccia nuda, in una confusione di gobbe e picchi frastagliati. Lassù in cima, come sapevamo, una miriade di laghi e laghetti occhieggiavano verso il cielo…”. Sembra di essere dinanzi ad un dipinto, e ciò non deve stupire: Fermor fu anche un discreto pittore, e del pittore ha il senso delle forme, dei giochi di luce, del valore di uno scorcio o di un dettaglio.

Più avanti, seguendo per alcune miglia il corso del fiume Olt, due siti si impongono all’attenzione: i resti diroccati di Cârţa, la più antica costruzione gotica della Transilvania, abbazia cistercense del XIII secolo che Mattia Corvino soppresse a causa dell’immoralità dei monaci; e il campo di battaglia in cui Michele il Valoroso aveva sconfitto l’esercito del cardinale Andrea Báthory, principe di Transilvania, la cui testa fu offerta al vincitore da alcuni siculi.

Leggi di più

Nicolae Dabija. Un uomo, un amico, uno scrittore – ricordi, testimonianze, omaggi

“È scomparso un grande letterato e tutta la letteratura piange la sua morte. È scomparso uno scrittore e l’Unione degli Scrittori piange la sua scomparsa. È scomparso un grande accademico, l’Accademia delle Scienze di Moldova e di Romania piange la sua scomparsa. È scomparso un grande uomo, l’intera umanità piange la sua scomparsa. Ma quando a morire non è solo uno scrittore, un accademico, un intellettuale, ma un uomo come Nicolae Dabija, piange l’intera comunità spirituale romena.” (l’incipit dell’elogio funebre dedicato a Nicolae Dabija da parte dell’amico Ioan Aurel Pop, Presidente dell’Academia Romena di Bucarest)

Leggi di più

La Quaresima – viaggio spirituale verso la Settimana Santa e la Resurrezione

Quaresima è eliminare ciò che è superfluo, ciò che è “in più”, in vari aspetti quotidiani della vita, nel cibo, nel parlare, lasciando posto a più essenzialità, più silenzio, più ascolto, più preghiera.
   Quaresima è invito ad investire le nostre energie fisiche e mentali, più del solito, nell’amore del prossimo con atti di empatia e carità, nella beneficienza con i ricavi delle proprie rinunce durante questo periodo – meno cibo per la purificazione del nostro corpo più cibo per i bisognosi – nel tempo maggiore dedicato alla lettura di testi religiosi e alla meditazione con la rinuncia alla visione della televisione ed agli incontri mondani – infatti stando alle regole della chiesa ortodossa questo è un periodo che ricorda le sofferenze di Cristo e quindi non appropriate alle feste che sono vietate, come anche matrimoni e battesimi.

Leggi di più

Centro Culturale Italo-Romeno di Milano, un anno di lavoro e soddisfazioni 2018-12-20 13:59:00...

Leggi di più

Mărțișorul sărbătorit la Milano de România, Republica Moldova, Bulgaria si Macedonia

Duminică, 25  februarie a.c., la Muzeul Culturilor Lumii din Milano (Museo delle Culture del Mondo), a debutat manifestarea „Primăvara în alb și roșu”, eveniment patronat de Primăria din Milano, Consulatul General al României din Milano, Consulatul General al Bulgariei și Consulatul General al Republicii Moldova.Aceasta este a doua ediție a festivalului, în acest an alăturându-se și Macedonia, pentru a sărbători împreună mărțișorul, un simbol al primăverii care definește tradiția populară a țărilor prezente. În luna decembrie 2017, la solicitarea celor patru state, Mărţişorul a intrat în patrimoniul UNESCO.

Leggi di più

“Jurnalul fericirii” de Nicu Steinhardt în traducere italiană, va fi prezentat la Parohia Ortodoxă Română din Milano

La invitatia parohiei ortodoxe române ”Pogorârea Sfântului Duh” din Milano, a părintelui protopop Traian Valdman, dumninică 22 octombrie 2017 după săvârșirea Sfintei Liturghii, va fi prezentat volumul “Jurnalul fericirii” de Nicu Steinhardt, republicat de curând în limba italiană (Diario della felicità) de editura românească Rediviva din Milano.

Leggi di più

SCRITTORI ROMENI A BOOKCITY MILANO

Per l’incontro Scrittori romeni a Bookcity Milano, l’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia e il Centro Cultuale Italo-Romeno di Milano propongono la presentazione di quattro libri pubblicati nel 2016 presso Rediviva, Genesi Editrice e Pellicano Edizioni. Gli incontri offrono la possibilità di presentare alcuni dei progetti letterari più recenti pubblicati dagli invitati; libri bilingui italiano-romeno, che aprono il dialogo e danno voce a colore che hanno qualcosa di profondamente umano da condividere, favorendo l’incontro tra culture.

Leggi di più
  • 1
  • 2