Pasqua ortodossa in Romania

La Pasqua in Romania ha un’importanza maggiore e non solo religiosa. Tutto il paese “si veste” in festa e canta la resurezione di Gesu’, della natura, dell’uomo nuovo. Le tradizioni durano da mille anni ci sono paesini dove si sono preservate dai vecchi tempi.

L’usanza di dipingere le uova per Pasqua è diffusa in tutta la Romania. Per i romeni le uova dipinte, insieme all’agnello, al panettone e alla tipica torta di ricotta chiamata “pasca”, fanno parte del pranzo pasquale, rivestendo forti significati religiosi.

Durante i quaranta giorni di Quaresima, il cristiano romeno si prepara con molta fede a vivere la Resurrezione e rinuncia ai piaceri del mondo, come fece Cristo quando si ritirò nel deserto. Nel giorno di Pasqua, tutti si mettono vestiti nuovi, cosi sia il corpo che lo spirito si rinnovano.

La Pasqua viene festeggiata con grande attenzione a tutti gli aspetti sacri legati alla vita delle famiglie religiose romene. Le donne decorano le pareti con tessuti cuciti a mano dai colori vivaci, abbelliscono le tavole con tovagliette minuziosamente lavorate, appendono alle porte tendine in pizzo e preparano le uova pasquali. Il pranzo pasquale viene preparato il giorno prima di Pasqua, e per l’occasione si preparano focacce decorate con trecce che il giorno dopo verranno portate a benedire in chiesa. In cucina si radunano le donne della famiglia che di generazione in generazione imparano le ricette tradizionali(la cucina sembra racchiudere in sè una sacralità, un calore domestico).

Tutta la famiglia partecipa a questa festa dai più grandi ai più piccoli (digiuno in preparazione alla Pasqua e preparazione delle case) conferendo a questa festa grande sacralità: religiosa e familiare.

Se in altri paesi c’è la tradizione delle uova pasquali di cioccolato, in Romania, secondo la tradizione ortodossa, si preparano e consumano uova sode colorate o dipinte.

Come simbolo della creazione, l’uovo ha ispirato da sempre tante leggende. Dai vecchi tempi, le uova si regalavano come simbolo dell’ecquilibrio e della creativita’, della fertilita’. Le uova dipinte di oggi simbolizzano la ressurezione della vita, della natura, dell’uomo nuovo.

Ogni regione ha la sua belleza ma le uova dipinte in Bucovina, regione storica nel nord-est della Romania, sono speciali grazie all’uso della cera calda per fare i disegni mescolata a colori vegetali, e alle tecniche elaborate e soprattutto ai motivi ornamentali: uccelli, animali, simboli e scene bibbliche, che le rendono dei piccoli gioielli.

La diversita’ dei colori, la richezza delle forme e degli simboli fanno delle uova pasquali una curiosita’ per il resto del mondo La Pasqua in Romania è un momento unico, con tanta carica spirituale, un momento pieno di gioia e di speranza per una vita nuova.”

Ana Maria Glomnicu

Please follow and like us: