Calendario culturale

Eventi, mostre, presentazioni

Festival Internazionale Bookcity Milano: “Centenario della Grande Unione della Romania 1918-2018”

Festival Internazionale Bookcity Milano: “Centenario della Grande Unione della Romania 1918-2018”

Nell’ambito dell’edizione 2018 del Festival Internazionale BookCity Milano, sabato 17 novembre 2018, alle ore 16,00, presso la sede del Consolato Generale di Romania a Milano si terrà l’incontro intitolato: «Centenario della Grande Unione della Romania 1918–2018». L’evento è organizzato dall’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia, con il supporto dell’Istituto Culturale Romeno di Bucarest, in partenariato con il Consolato Generale di Romania a Milano e la casa editrice Rediviva. In programma: Mostra foto–documentaria: «Prigionieri romeni e italiani nella Grande Guerra (1915–1918)» e la presentazione del libro: «Storia della Transilvania» di Ioan Aurel Pop e Ioan Bolovan (traduzione a cura di Maria Floarea Pop), Edizioni Rediviva, collana «Culture e civiltà», 418 p., e dell’annuario culturale: «Repere de cultură și istorie românească în Italia în anul Centenarului Marii Uniri» [«Impronte di storia e cultura romena in Italia nell’anno del Centenario della Grande Unione»], V, 2018, 118 p., Edizioni Rediviva, Milano.

Mostra-Evento nell’anno del Centenario della Grande Unione della Romania: Lugano, Milano, Varese, Lodi, Como

Mostra-Evento nell’anno del Centenario della Grande Unione della Romania: Lugano, Milano, Varese, Lodi, Como

Nel periodo ottobre-dicembre 2018 verranno organizzati in Svizzera e Italia una serie di  incontri culturali e storici dedicati al Centenario della Grande Unione della Romania 1918-2018. L’evento politico del 1918 rappresenta il compimento dello Stato nazionale romeno realizzato dall’unificazione di tutte le province abitate dai romeni con la Romania. La Romania, al momento del suo ingresso nella prima Guerra Mondiale, era ancora un piccolo Stato, formato dall’unione nel 1856 dei due vecchi principati danubiani di Valacchia e di Moldavia. Il processo di unificazione dei romeni, reso attraverso l’atto pubblico del 1° dicembre 1918, per il quale oggi si festeggiano 100 anni, significa la più importante pagina di svolta della storia romena

In uscita presso la Biblioteca del Senato: “Costituzione italiana. Edizione in lingua romena” 2018

In uscita presso la Biblioteca del Senato: “Costituzione italiana. Edizione in lingua romena” 2018

La Biblioteca del Senato italiano ha pubblicato recentemente la Costituzione italiana in lingua romena. Il Senato della Repubblica contribuisce a diffondere la conoscenza della Costituzione italiana attraverso la traduzione del testo della Carta fondamentale in lingua straniera.Traduzione a cura di Violeta POPESCU. 

A Milano la mostra: “Testimonianze pittoriche” delle opere dell’artista romena Legendina

A Milano la mostra: “Testimonianze pittoriche” delle opere dell’artista romena Legendina

Legendina di Paolo, conosciuta da anni solo con il nome d’arte Legendina nasce a Hurdugaciu nel 1939. Provenendo da una famiglia di artisti (il padre scultore), intraprese giovanissima gli studi artistici. Appena diciassettenne iniziarono i primi incarichi da eseguire nei piccoli centri della Transilvania. Ebbe la fortuna di affrescare una chiesetta di campagna facendosi notare riuscendo così ad entrare nello studio di Corneliu Baba (18 novembre 1906, Craiova – 3 gennaio 1997 Bucarest). Sotto la guida di Baba affinò le conoscenze tecniche per arrivare ad un proprio stile personalissimo che coniuga ambientazioni di sapore metafisico con la cultura iconica bizantina. Nel 1978 una borsa di studio erogata dall’UNESCO permise a Legendina di approfondire gli studi all’estero. Nel 1982 il suo definitivo trasferimento in Svizzera dove morirà nel 2017.

A Lugano mostra-evento dedicata al Centenario della Grande Unione della Romania (1918-2018)

A Lugano mostra-evento dedicata al Centenario della Grande Unione della Romania (1918-2018)

Il Consolato Onorario della Romania a Lugano con il patrocinio del Municipio di Paradiso- Lugano è lieto di invitarVi  il 24 ottobre 2018 presso la Sala Multiuso Municipio Paradiso dalle ore 19 00  in occasione della celebrazione del Centenario della Grande Unione, alla serata culturale romena: “Centenario della Grande Unione della Romania. Storie e racconti 1918-2018” per celebrare l’importante evento avvenuto nel 1918. L’evento vedrà la presentazione di libri di storia della Romania, tra cui i volumi: Storia della Transilvania, uscito recentemente presso Rediviva Edizioni di Milano, autori: Ioan Aurel Pop (storico e presidente dell’Academia Romena) e Ioan Bolovan (storico, direttore dell’Istituto di Storia di Cluj Napoca), libri di teologia e spiritualità: Diario della felicità di Nicolae Steinhardt, ed. Rediviva 2017. Verra allestita la mostra foto-documentaria  “Soldati romeni e italiani nella Grande Guerra” progettata per evidenziare la presenza dei prigionieri romeni in Sicilia nella Grande Guerra a cura di Giuseppe Mazzagalia – Comitato Regionale Grande Guerra 1915–1918 e dell’Universita Babes-Bolyai di Cluj Napoca.

Giovani romeni premiati al Concorso di Poesia a Triuggio

Giovani romeni premiati al Concorso di Poesia a Triuggio

ono 14 i premi vinti quest’anno dalla Romania al Concorso Internazionale “Giovani e Poesia” di Triuggio, ai quali si aggiunge un altro riconoscimento alla Moldova. La cerimonia di premiazione si terrà il 3 giugno nella prestigiosa cornice di Villa Taverna di Triuggio, in provincia di Monza Brianza. In un collegamento con Radio Romania Internazionale,  la responsabile del Centro Culturale Italo-Romeno di Milano, Violeta Popescu, ha offerto maggiori dettagli sulla partecipazione di Romania e Moldova. 

Video intervista: Ioan Aurel Pop, Presidente dell’Accademia Romena

Video intervista: Ioan Aurel Pop, Presidente dell’Accademia Romena

Salone del Libro di Torino: Intervista Prof. Ioan Aurel POP – rettore dell’Università Babes-Bolyai di Cluj e Presidente dell’Accademia Romena.
Presentazione: STORIA DELLA TRANSILVANIA, ed. Rediviva 2018. Autori: Ioan Aurel Pop e Ioan Bolovan.
Intervista a cura di Felicia videoreporter.

Il volume “Storia della Transilvania”, grande successo al Salone del Libro di Torino 2018

Il volume “Storia della Transilvania”, grande successo al Salone del Libro di Torino 2018

Una presenza del tutto particolare quella della Romania all’edizione 2018 del Salone Internazionale del Libro di Torino, che ha appena chiuso i battenti. Lo ha detto a Radio Romania Internazionale il prof. Bruno Mazzoni, noto romenista e traduttore, già Preside della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Pisa. 

Mostra-evento Lavinia Rotocol: “Orizont” – Villa Casati (Cologno Monzese) Milano. Inaugurazione sabato 24 marzo 2018

Mostra-evento Lavinia Rotocol: “Orizont” – Villa Casati (Cologno Monzese) Milano. Inaugurazione sabato 24 marzo 2018

 L’Associazione Amici dell’Arte, il  Centro Culturale Italo-Romeno  ed  il  Consolato Generale della Romania a Milano propongono  la mostra-evento: “ORIZONT”  dell’artista Lavinia Rotocol,  che ripercorrerà le tappe del suo lungo e ricco percorso artistico e proporrà le sue più recenti sperimentazioni. A tale evento, che si svolge  in occasione del Centenario della Grande Unione della Romania, saranno presenti  personalità del mondo della cultura italiana e romena.

Daniela Nenciulescu. Mostra collettiva “INCROCI” al Palazzo Broletto di Pavia (23 marzo – 8 aprile 2018)

Daniela Nenciulescu. Mostra collettiva “INCROCI” al Palazzo Broletto di Pavia (23 marzo – 8 aprile 2018)

 “…Certamente affinità tra le creazioni presentate da Fernanda Fedi, Gino Gini, Paola Fonticoli e Daniela Nenciulescu se ne possono riconoscere diverse, in primis l’adozione di un medium privilegiato (sebbene non esclusivo) che è la carta e poi l’amore per la parola, sia come segno grafico sia come significante. Non hanno realizzato, però, esclusivamente libri d’artista – ché questa è solo una parte, più o meno rilevante, della produzione di ciascuno e non l’unica su cui si “incrociano” in questa mostra, ma hanno perseguito una ricerca affine sul rapporto tra le parole, tra le parole e i pensieri, tra le parole e gli oggetti, da tradursi in disegni, monotipi, dipinti, piccole costruzioni plastiche: “unicum” realizzati con artigianale cura ed elegante preziosità, dove non vi è nulla di casuale e di approssimativo…” Susanna Zatti

Page 1 of 32123Next ›Last »