Scambi culturali italo-romeni. Donazione di libri in romeno per la Biblioteca di Trento – Alto Adige

Scambi culturali italo-romeni. Donazione di libri in romeno per la Biblioteca di Trento – Alto Adige

Un bel incontro è avvenuto oggi, 10 febbraio 2017, presso il Consolato Generale della Romania a Milano in occasione di una donazione di libri in romeno da parte del Centro Culturale Italo-Romeno per la Biblioteca di Trento.

La richiesta è venuta da parte del dott. Maurizio Passerotti, Console onorario della Romania a Trento – Alto Adige, una persona molto attiva nel campo dei rapporti italo-romeni, allo scopo di arricchire la collezione di libri in lingue straniere della Biblioteca della città, anche con volumi in romeno, considerata la numerosa presenza di romeni nella zona.

I libri donati da parte del Centro Culturale Italo Romeno (circa 100 volumi di storia, letteratura, filosofia, letteratura per bambini e album ecc.)  erano parte del fondo proprio di libri in romeno, utilizzato per creare la Biblioteca romena di Milano (chiusa per il momento, dal 2014).

Tra i libri donati si ritrovano anche i volumi pubblicati dalla casa editrice Rediviva – progetto del Centro Culturale Italo Romeno avviato nel 2014.

L’incontro si è svolto presso il Consolato Generale della Romania a Milano, con la partecipazione del Console generale Adrian Georgescu, del console Iulia Adriana Cupsa Kiseleff e di Violeta Popescu, responsabile del CCIR.

“La cultura sta svelando le cose più belle dell’identità di un popolo e la Romania ne ha tante cose da offrire e siamo fieri di portare alla conoscenza delle persone romene e italiane questo messaggio” – ha ribadito dott. Maurizio Passerotti all’incontro.

CulturaRomena.it

Violeta Popescu

 

Jpeg

 

Please follow and like us: